Categoria: Massime

Cessione di ramo d’azienda e garanzia del mantenimento del posto di lavoro

Con sentenza del 2 maggio 2006 n. 10108, la Suprema Corte ha escluso che, nelle fattispecie di cessione di ramo d’azienda, la validità della cessione medesima sia condizionata “alla prognosi favorevole alla continuazione dell’attività produttiva e, di conseguenza, all’onere del cedente di verificare le capacità e potenzialità imprenditoriali del cessionario”. Chiariscono, infatti, i Giudici di … Continua a leggere… Cessione di ramo d’azienda e garanzia del mantenimento del posto di lavoro

Il datore di lavoro può richiedere al lavoratore di sottoporsi a visita medica

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 26238 del 2 dicembre 2005, ha statuito che, secondo quanto previsto all’art. 16, co. 2, D.Lgs. n. 626/1994, il datore di lavoro è legittimato a richiedere al lavoratore – nel caso di specie si trattava di un invalido obbligatoriamente avviato al lavoro – di sottoporsi, anche attraverso il … Continua a leggere… Il datore di lavoro può richiedere al lavoratore di sottoporsi a visita medica

Invenzioni di servizio e di azienda

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 1285 del 24 gennaio 2006, ha statuito che sia l’invenzione di servizio che l’invenzione di azienda – regolamentate nell’art. 23 del R.D. 29 giugno 1939, n. 1127, ora confluito nell’art. 64 del D. Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 (Codice della Proprietà Industriale) – presuppongono che il dipendente … Continua a leggere… Invenzioni di servizio e di azienda

Applicabilità delle disposizioni di cui all’art. 18 St. Lav. in caso di licenziamento ritorsivo

La Suprema Corte, con sentenza n. 5635 del 15 marzo 2006, ha stabilito che l’art. 3 della L. n. 108/1990 – che estende ai licenziamenti nulli in quanto discriminatori, di cui agli articoli 4 della L. 604/1996 e 15 della L. 300/1970, le conseguenze previste dall’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori a prescindere dal numero … Continua a leggere… Applicabilità delle disposizioni di cui all’art. 18 St. Lav. in caso di licenziamento ritorsivo

Incentivo all’esodo e tassazione

Con sentenza n. 6516 del 23 marzo 2006, la Corte di Cassazione ha affermato che l’erogazione corrisposta in occasione della cessazione anticipata del rapporto di lavoro ad integrazione del TFR costituisce una vera e propria controprestazione, la cui funzione è quella di ottenere il consenso del dipendente alla risoluzione anticipata del rapporto. Il pagamento di … Continua a leggere… Incentivo all’esodo e tassazione

Giudizio di opposizione ad ordinanza – ingiunzione: nuovo regime delle impugnazioni

In tema di giudizio di opposizione avverso ordinanza-ingiunzione delle Direzioni Provinciali del Lavoro, si segnala che l’art. 26 del D.Lgs. 2 febbraio 2006, n.40, disponendo la modifica del quinto comma e l’abrogazione dell’ultimo comma dell’art. 23 della legge n. 689/1981 a far data dal 2 marzo 2006, ha previsto espressamente l’appellabilità dell’ordinanza di convalida per … Continua a leggere… Giudizio di opposizione ad ordinanza – ingiunzione: nuovo regime delle impugnazioni

Infortunio fuori dell’orario di lavoro: risarcimento del danno ed onere della prova

Il Tribunale di Roma, con la sentenza n. 4062 del 22 febbraio 2006, ha affermato che anche l’infortunio occorso al lavoratore fuori dell’orario di lavoro e nello svolgimento di compiti estranei alle proprie mansioni abituali, ma collegabili allo svolgimento dell’attività produttiva dell’azienda, ha natura professionale. In particolare, la predetta pronuncia ha precisato che la natura … Continua a leggere… Infortunio fuori dell’orario di lavoro: risarcimento del danno ed onere della prova

Il nuovo contratto collettivo degli Enti Locali: inasprimento del regime sanzionatorio per i dirigenti

Il contratto collettivo nazionale di lavoro dell’area della dirigenza del comparto Regioni ed Autonomie locali, stipulato in data 22 febbraio 2006, prevede, nelle ipotesi di mancato raggiungimento di obiettivi ritenuti essenziali per il conseguimento dei fini istituzionali dell’ente e di inosservanza delle direttive generali impartite dagli organi politici ed espressamente qualificate di rilevante interesse, la … Continua a leggere… Il nuovo contratto collettivo degli Enti Locali: inasprimento del regime sanzionatorio per i dirigenti

Recente pronuncia della Corte di Giustizia Europea sulla retribuzione per ferie godute

Con sentenza del 16 marzo 2006, la Corte di Giustizia, interpretando il disposto dell’art. 7 n. 1 della direttiva 93/104, ha stabilito che tale disposizione non consente di imputare al pagamento delle ferie annuali una parte della retribuzione, senza che il lavoratore percepisca, a tale titolo, un emolumento aggiuntivo a quello versato per il lavoro … Continua a leggere… Recente pronuncia della Corte di Giustizia Europea sulla retribuzione per ferie godute

Pagina 124 di 131« Prima...2040...123124125...Ultima »