Categoria: Massime

Il premio di produttività può essere sospeso in sede di contrattazione collettiva aziendale

Cass. Civ. 4 novembre 2005, n. 21379 La contrattazione collettiva aziendale può decidere di sospendere l’erogazione del premio di produttività quando la contrattazione collettiva nazionale le abbia delegato l’intera regolamentazione del suddetto istituto di rilevanza retributiva.

Licenziamento del dirigente e concetto di “giustificatezza”

Trib. Milano 10 novembre 2005, n. 4064 In una fattispecie relativa al licenziamento del dirigente è stato deciso che “il concetto di giustificatezza si distingue da quelli di giusta causa e di giustificato motivo e non è necessariamente identificabile con essi. In particolare un licenziamento è giustificato quando non appare arbitrario, ma legato a oggettive … Continua a leggere… Licenziamento del dirigente e concetto di “giustificatezza”

Pubblica Amministrazione e Contratti di Collaborazione

Il recente d.l. 10 gennaio 2006, n. 4, rubricato “Misure urgenti in materia di organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione”, nel dichiarato intento di “ridurre il numero delle collaborazioni coordinate continuative nelle pubbliche amministrazioni”, procede alla modifica dell’art. 7, comma 6, d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165, norma che detta una precipua disciplina in materia … Continua a leggere… Pubblica Amministrazione e Contratti di Collaborazione

Sottoscritto in data 19.1.2006 il CCNL dei Metalmeccanici

In particolare, con riferimento all’attuazione delle disposizioni in tema di flessibilità del mercato del lavoro, le parti sociali hanno convenuto, a partire dal mese di febbraio 2006, l’attivazione di un tavolo permanente di confronto. Una specifica sessione, che concluderà i lavori, salvo proroghe, entro il 31 luglio 2006, sarà dedicata alle questioni inerenti i contratti … Continua a leggere… Sottoscritto in data 19.1.2006 il CCNL dei Metalmeccanici

Assunzioni obbligatorie: adempimenti del datore di lavoro e inasprimento delle sanzion

Il Ministero del Lavoro ha precisato che le imprese sono tenute ad inviare, entro e non oltre, la data del 31 gennaio 2006, agli uffici competenti il prospetto informativo con la base occupazionale, calcolata al 31 dicembre dell’anno precedente, per il computo della quota di riserva per l’assunzione obbligatoria di lavoratori disabili. Tale termine, avendo … Continua a leggere… Assunzioni obbligatorie: adempimenti del datore di lavoro e inasprimento delle sanzion

Approvati dalla Commissione Europea gli sgravi fiscali del Decreto Competitività

La Commissione Europea, in data 8 dicembre 2005 (COM. IP/05/1548), ha autorizzato, in quanto ritenuti conformi al Regolamento n. 2204/2002 in materia di aiuti di Stato, gli incentivi fiscali a favore delle imprese adottati dall’Italia con il cd. “Decreto Competitività” (art. 11 ter del D.L. n. 35 del 14 marzo 2005, convertito nella Legge 14.05.2005, … Continua a leggere… Approvati dalla Commissione Europea gli sgravi fiscali del Decreto Competitività

Rinnovata dal Garante l’autorizzazione al trattamento dei dati sensibili ai soli fini della gestione del rapporto di lavoro

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali, con provvedimento del 21 dicembre 2005, ha rinnovato l’autorizzazione al trattamento dei dati sensibili di cui all’art. 4, comma 1, lett. d) del Codice, finalizzato alla gestione dei rapporti di lavoro ed ha altresì individuato le prescrizioni applicative in merito.

Prime pronunce della giurisprudenza di merito sul contratto di lavoro a progetto

Dopo la sentenza del 5 aprile 2005 del Tribunale di Torino, recentemente, anche i Tribunali di Ravenna e di Milano, con decisioni rispettivamente del 25.10.2005 e del 10.11.2005, si sono pronunciati in merito all’applicazione del contratto di lavoro a progetto, regolamentato dagli art. 61-69 del D.Lgs. n. 276/2003. Pur nella diversità delle fattispecie concrete di … Continua a leggere… Prime pronunce della giurisprudenza di merito sul contratto di lavoro a progetto

Legge Finanziaria 2006: incremento delle categorie in grado di certificare i contratti di lavoro

L’art. 1, co. 256, della L. n. 266/2005 (cd. Legge Finanziaria per il 2006) ha modificato il D.Lgs. n. 276/2003, decreto di riforma il mercato del lavoro, incrementando il novero dei soggetti giuridici legittimati ad operare la certificazione dei contratti di lavoro. Tra quelli già previsti all’art. 76 del suddetto decreto, infatti, sono stati compresi … Continua a leggere… Legge Finanziaria 2006: incremento delle categorie in grado di certificare i contratti di lavoro

Estesa l’obbligatorietà del D.U.R.C.

L’obbligatorietà del D.U.R.C. (Documento Unificato di Regolarità Contributiva) viene prevista, dopo l’approvazione della Legge Finanziaria per il 2006, anche per le imprese di tutti i settori, non più solo per quelle edili, che a far data dall’1.1.2006 dovessero formulare apposita richiesta per accedere ai benefici ed alle sovvenzioni comunitarie per la realizzazione di investimenti (art. … Continua a leggere… Estesa l’obbligatorietà del D.U.R.C.

Pagina 123 di 124« Prima...2040...122123124