Archivi tag: Corte Costituzionale

Depositata la sentenza della Corte Costituzionale sull’indennità risarcitoria in caso di licenziamento illegittimo nell’ambito delle cd. “tutele crescenti”

La Corte Costituzionale, con sentenza dell’8 novembre 2018, n. 194 ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 3, comma 1 del D. Lgs. n. 23/2015, come modificato dal D.L. 12 luglio 2018, n. 87, convertito con modificazioni dalla Legge 9 agosto 2018, n. 96 nella parte in cui la norma determina l’indennità in un “importo pari a due … Continua a leggere… Depositata la sentenza della Corte Costituzionale sull’indennità risarcitoria in caso di licenziamento illegittimo nell’ambito delle cd. “tutele crescenti”

Legittima l’assemblea indetta su richiesta di un singolo componente della RSU

Il Tribunale di Torino, con due decreti rispettivamente del 2 gennaio e del 13 marzo 2015, ha dichiarato antisindacale, ai sensi dell’art. 28 S.L., la condotta tenuta da una società che aveva negato il consenso allo svolgimento di un’assemblea richiesta dalle R.S.U. in quanto non sottoscritta dalla maggioranza dei componenti di quest’ultima. Il Giudice di … Continua a leggere… Legittima l’assemblea indetta su richiesta di un singolo componente della RSU

CONCILIAZIONE DELLE ESIGENZE DI CURA, VITA E DI LAVORO

In data 24 giugno 2015, è stato pubblicato nella G.U. n. 144/2015 il decreto legislativo intitolato “Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, vita  e di lavoro, in attuazione dell’articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183” finalizzato a sostenere le cure parentali attraverso la tutela degli interessi delle lavoratrici … Continua a leggere… CONCILIAZIONE DELLE ESIGENZE DI CURA, VITA E DI LAVORO

Rilevanza e presupposti della rappresentatività sindacale di fatto

Con decreto del 30 luglio 2014, il Tribunale di Busto Arsizio ha giudicato antisindacale la condotta di un’azienda che si era rifiutata di aprire un tavolo di trattativa con un’associazione sindacale nonostante la stessa avesse ricevuto dalla maggioranza dei lavoratori il mandato a trattare su una specifica piattaforma rivendicativa ed ancora che non aveva riconosciuto … Continua a leggere… Rilevanza e presupposti della rappresentatività sindacale di fatto

E’ costituzionalmente legittimo l’art. 32, co. 5, del Collegato Lavoro

Dopo la sentenza n. 303 del 2011, la Consulta è tornata ad esprimersi, con sentenza n. 226 del 25 luglio 2014, in ordine alla legittimità costituzionale dell’art. 32, co. 5, L. n. 183/2010, come interpretato in via autentica dall’art. 1, co. 13, L. n. 92/2012, con cui è stata individuata un’indennità onnicomprensiva per ristorare l’intero … Continua a leggere… E’ costituzionalmente legittimo l’art. 32, co. 5, del Collegato Lavoro

Illegittimo aumento delle sanzioni per violazione orario massimo di lavoro

In materia di orario di lavoro, con sentenza del 21 maggio 2014 n. 153, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 18-bis, commi 3 e 4, del Decreto legislativo 8 aprile 2003, n. 66 (Attuazione delle Direttive 93/104/CE e 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell’organizzazione dell’orario di lavoro), nel testo introdotto dall’art. 1, comma 1, … Continua a leggere… Illegittimo aumento delle sanzioni per violazione orario massimo di lavoro

La Corte Costituzionale si pronuncia sulla legittimità dell’art. 32 del Collegato Lavoro

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 155 del 4 giugno 2014, ha dichiarato non fondata la questione di costituzionalità dell’articolo 32, co. 4, lett. b), della Legge n. 183/2010 (c.d. Collegato Lavoro) sollevata in riferimento all’art. 3 della Costituzione. In particolare, i Giudici della Consulta hanno ritenuto che l’applicazione retroattiva del più rigoroso regime della decadenza … Continua a leggere… La Corte Costituzionale si pronuncia sulla legittimità dell’art. 32 del Collegato Lavoro