Archivi tag: sede di lavoro

Diritti di assistenza ex L. n. 104/1992 e provvedimenti di trasferimento

Con sentenza n. 2781 del 12 marzo 2014, il Tribunale di Roma ha giudicato come discriminatori, poiché non sorretti da “comprovate ragioni tecniche, organizzati e produttive”, i vari provvedimenti di trasferimento disposti nei confronti di lavoratrici disabili e di loro congiunti che fruivano di permessi ex L. n. 104/1992, le quali venivano tutte ricollocate presso … Continua a leggere… Diritti di assistenza ex L. n. 104/1992 e provvedimenti di trasferimento

L’unicità del centro di imputazione di interessi e responsabilità solidale di tutti gli effettivi datori di lavoro

La Corte d’Appello di Milano, con sentenza n. 1597 del 24 marzo 2014, si è pronunciata in materia di unicità del centro di imputazione di interessi ai fini della dimensione occupazionale ex art. 18, Stat. Lav. nell’ambito di un gruppo societario in cui la capogruppo era austriaca. Al riguardo, il Collegio milanese, dopo aver chiarito … Continua a leggere… L’unicità del centro di imputazione di interessi e responsabilità solidale di tutti gli effettivi datori di lavoro

Provvedimento di trasferimento ed obbligo di motivazione

Con sentenza n. 6269 del 20 gennaio 2014, il Tribunale di Milano ha statuito che il datore di lavoro non è obbligato a motivare il provvedimento di trasferimento e ciò anche nel caso in cui il dipendente faccia esplicita richiesta di essere reso edotto delle ragioni alla base dell’atto datoriale poiché queste ultime devono essere … Continua a leggere… Provvedimento di trasferimento ed obbligo di motivazione

Lavoratrice in stato di gravidanza e suo spostamento ad altra sede di lavoro

Il Ministero del Lavoro, con risposta (prot. n. 25/I/0001865) del 19 luglio 2006, ha chiarito che in tutti i casi in cui lo stato di gravidanza della lavoratrice non le permetta di essere spostata ad altre mansioni nell’ambito dell’unità produttiva in cui la stessa è inserita, può essere preso in considerazione, in alternativa alla interdizione … Continua a leggere… Lavoratrice in stato di gravidanza e suo spostamento ad altra sede di lavoro

Trasferimento del lavoratore per incompatibilità ambientale

Il Tribunale di Ravenna, con Ordinanza del 24 novembre 2005, ha affermato che è ammissibile il trasferimento di sede del lavoratore per incompatibilità ambientale, a patto che vengano specificamente allegate e provate le conseguenze disorganizzative prodotte dal comportamento dello stesso. A tal fine, non sono sufficienti generiche allegazioni riguardanti l’immagine e il decoro, pur se … Continua a leggere… Trasferimento del lavoratore per incompatibilità ambientale