Archivi tag: Indennità

L’indennità di mobilità lunga è un contributo previdenziale e pertanto soggiace allo stesso regime di prescrizione

Con sentenza n. 28605 dell’ 8 novembre 2018, la Corte di Cassazione ha statuito che, anche gli oneri economici sopportati dall’ente previdenziale sia per erogare al lavoratore la prestazione economica sia per accreditare la relativa contribuzione figurativa e relativi alla permanenza in mobilità per i periodi eccedenti l’ordinaria mobilità (c.d. mobilità lunga), seguono le regole … Continua a leggere… L’indennità di mobilità lunga è un contributo previdenziale e pertanto soggiace allo stesso regime di prescrizione

Dimissioni per causa di matrimonio e indennità di disoccupazione

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 25 del 4 gennaio 2007, ha statuito che l’indennità di disoccupazione non spetta al lavoratore che abbandona l’azienda in occasione del matrimonio nel caso in cui lo stesso non abbia provveduto a confermare le dimissioni presentate nel periodo compreso tra le pubblicazioni e l’anno successivo al matrimonio davanti … Continua a leggere… Dimissioni per causa di matrimonio e indennità di disoccupazione

L’opzione per l’indennità di quindici mensilità in luogo della reintegrazione nel posto di lavoro può essere esercitata anche prima del deposito della sentenza che dispone l’annullamento del licenziamento

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 25210 del 28 novembre 2006, nel puntualizzare che il quinto comma dell’art. 18 L. 300/1970 – che attribuisce al lavoratore illegittimamente licenziato la facoltà di chiedere al datore di lavoro, entro 30 giorni dalla comunicazione del deposito della sentenza, un’indennità pari a quindici mensilità della retribuzione globale di … Continua a leggere… L’opzione per l’indennità di quindici mensilità in luogo della reintegrazione nel posto di lavoro può essere esercitata anche prima del deposito della sentenza che dispone l’annullamento del licenziamento

Licenziamento illegittimo, esercizio del diritto di opzione ex art. 18, 5° comma St. Lav. e risarcimento

Il Tribunale di Torino con sentenza del 31 maggio 2006, ha affrontato la questione dell’esercizio del diritto di opzione e della spettanza del risarcimento del danno in caso di ritardato pagamento della relativa indennità. In particolare, nella fattispecie in esame, il lavoratore, a seguito del ritardato pagamento del datore di lavoro delle 15 mensilità, chiedeva … Continua a leggere… Licenziamento illegittimo, esercizio del diritto di opzione ex art. 18, 5° comma St. Lav. e risarcimento

Agenzia – Indennità di cessazione rapporto ex art. 1751 c.c. e applicazione A.E.C.

Con sentenza del 12 aprile 2006, la Corte di Appello di Cagliari – Sez. di Sassari – chiamata a pronunciarsi in materia di indennità di cessazione del rapporto di agenzia, ha aderito al prevalente orientamento della giurisprudenza di legittimità, effettuando le seguenti considerazioni. L’art. 1751 c.c. vieta alle parti di derogare in peius a danno … Continua a leggere… Agenzia – Indennità di cessazione rapporto ex art. 1751 c.c. e applicazione A.E.C.

Liquidazione dell’indennità sostitutiva della reintegrazione ex art. 18 Stat. Lav.

Il Tribunale di Milano, con sentenza n. 1762 dell’8 giugno 2006, ha statuito che, ai fini della liquidazione dell’indennità sostitutiva della reintegrazione prevista dall’art. 18, comma quinto, Stat. Lav., debba essere preso come parametro di riferimento l’intero ammontare della retribuzione globale di fatto percepita dal lavoratore in costanza di rapporto. Secondo il Giudice Milanese, dunque, … Continua a leggere… Liquidazione dell’indennità sostitutiva della reintegrazione ex art. 18 Stat. Lav.

Agenti commerciali: indennità in caso di cessazione del rapporto

La Corte di Giustizia Europea, con la sentenza C-465-04 del 23.3.2006, ha ritenuto non in linea con quanto stabilito dalla Direttiva 86/653/CEE il sistema di calcolo dell’indennità di fine rapporto prevista dagli accordi economici collettivi in caso di cessazione del rapporto degli agenti commerciali. La predetta sentenza, nel richiamare nuovamente l’attenzione sull’art. 1751 c.c., che … Continua a leggere… Agenti commerciali: indennità in caso di cessazione del rapporto