Categoria: Massime

Contratto di espansione e fondi bilaterali

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con circolare n. 18 del 17 ottobre 2019, ha fornito alcuni chiarimenti in ordine al cd. contratto di espansione. In particolare, il Ministero ha precisato che le imprese operanti in settori non rientranti nel campo di applicazione del Titolo I del D.Lgs. 148/2015 (che disciplina la materia … Continua a leggere… Contratto di espansione e fondi bilaterali

Cessione di azienda e TFR: obblighi del cedente e del cessionario

Con sentenza n. 27507 del 28 ottobre 2019, la Corte di Cassazione ha affermato che in caso di cessione di azienda ex art. 2112 c.c., posto il carattere retributivo e sinallagmatico del TFR (il quale costituisce istituto di retribuzione differita), il cedente rimane obbligato nei confronti del lavoratore per la quota di TFR maturata durante … Continua a leggere… Cessione di azienda e TFR: obblighi del cedente e del cessionario

Obblighi retributivi del cedente in caso di illegittima cessione del ramo di azienda

Con sentenza n. 26759 del 21 ottobre 2019, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in caso di cessione di ramo d’azienda, ove venga giudizialmente accertato che non ricorrono i presupposti di cui all’art. 2112 c.c., le retribuzioni in seguito corrisposte dal destinatario della cessione, che abbia utilizzato la prestazione del lavoratore non producono un … Continua a leggere… Obblighi retributivi del cedente in caso di illegittima cessione del ramo di azienda

Trasferimento per incompatibilità aziendale

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 27345 del 24 ottobre 2019, ribadendo un orientamento consolidato, ha ritenuto che, sia nel settore del lavoro privato, sia in quello del pubblico impiego privatizzato, il trasferimento per incompatibilità aziendale/ambientale, trovando la sua ragione nello stato di disorganizzazione e disfunzione dell’unità produttiva/Amministrazione, non abbia natura disciplinare ma organizzativa, … Continua a leggere… Trasferimento per incompatibilità aziendale

Limiti dell’obbligo di “repechage”

Con sentenza n. 27502 del 28 ottobre 2019, la Corte di Cassazione, in merito ad un caso di licenziamento per sopravvenuta inidoneità fisica, ha ribadito il principio secondo cui l’obbligo di “repéchage” non si spinge fino ad imporre al datore di lavoro di provvedere a modifiche organizzative destinate a consentire l’utile reimpiego del lavoratore, in … Continua a leggere… Limiti dell’obbligo di “repechage”

Licenziamento disciplinare ed estensione dell’obbligo di fedeltà del lavoratore

Con sentenza n. 24976 del 7 ottobre del 2019, la Corte di Cassazione, ha stabilito che gli art. 2104 e 2105 c.c. relativi rispettivamente al dovere di diligenza e all’obbligo di fedeltà del lavoratore non vanno interpretati restrittivamente, evidenziando come il dovere di diligenza si riferisca anche ai doveri strumentali e complementari che concorrono a … Continua a leggere… Licenziamento disciplinare ed estensione dell’obbligo di fedeltà del lavoratore

Falsificazione di certificati medici e licenziamento per giusta causa

Con sentenza n. 24872 del 4 ottobre 2019, la Corte di Cassazione, confermando la sentenza di secondo grado, ha stabilito la legittimità del licenziamento per giusta causa intimato ad un lavoratore a seguito della presentazione di certificati di malattia falsi. La Corte d’Appello aveva infatti accertato che, nel corso del procedimento disciplinare, il medico aveva … Continua a leggere… Falsificazione di certificati medici e licenziamento per giusta causa

Natura ritorsiva del licenziamento

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 25166 dell’8 ottobre 2019, ha ritenuto che il licenziamento intimato ad una dipendente nell’ambito di una procedura di licenziamento collettivo, non fosse meramente illegittimo per violazione dei criteri di scelta ma nullo, in quanto ritorsivo, in base ad una serie di elementi presuntivi rappresentati da atti e provvedimenti … Continua a leggere… Natura ritorsiva del licenziamento

Procedura di riduzione di personale: fungibilità dei profili professionali in esubero

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 24882 del 4 ottobre 2019, in tema di licenziamento collettivo, ha affermato che la valutazione della “fungibilità”, effettuata da parte del datore di lavoro nella comparazione dei lavoratori da licenziare, “implica la necessità di ricostruzione del complessivo bagaglio di esperienza e conoscenza del lavoratore onde verificare la effettiva … Continua a leggere… Procedura di riduzione di personale: fungibilità dei profili professionali in esubero

Benefici normativi e contributivi e rispetto della contrattazione collettiva

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con circolare n. 9 del 10 settembre 2019, ha fornito alcune precisazioni in merito ai benefici normativi e contributivi conseguenti al rispetto della contrattazione collettiva da parte del datore di lavoro così come previsto dall’art. 1, comma 1175, della Legge n. 296/2006 che richiede “il rispetto degli accordi e contratti collettivi … Continua a leggere… Benefici normativi e contributivi e rispetto della contrattazione collettiva

Pagina 3 di 138« Prima...234...2040...Ultima »