Categoria: Massime

Falsificazione di certificati medici e licenziamento per giusta causa

Con sentenza n. 24872 del 4 ottobre 2019, la Corte di Cassazione, confermando la sentenza di secondo grado, ha stabilito la legittimità del licenziamento per giusta causa intimato ad un lavoratore a seguito della presentazione di certificati di malattia falsi. La Corte d’Appello aveva infatti accertato che, nel corso del procedimento disciplinare, il medico aveva … Continua a leggere… Falsificazione di certificati medici e licenziamento per giusta causa

Natura ritorsiva del licenziamento

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 25166 dell’8 ottobre 2019, ha ritenuto che il licenziamento intimato ad una dipendente nell’ambito di una procedura di licenziamento collettivo, non fosse meramente illegittimo per violazione dei criteri di scelta ma nullo, in quanto ritorsivo, in base ad una serie di elementi presuntivi rappresentati da atti e provvedimenti … Continua a leggere… Natura ritorsiva del licenziamento

Procedura di riduzione di personale: fungibilità dei profili professionali in esubero

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 24882 del 4 ottobre 2019, in tema di licenziamento collettivo, ha affermato che la valutazione della “fungibilità”, effettuata da parte del datore di lavoro nella comparazione dei lavoratori da licenziare, “implica la necessità di ricostruzione del complessivo bagaglio di esperienza e conoscenza del lavoratore onde verificare la effettiva … Continua a leggere… Procedura di riduzione di personale: fungibilità dei profili professionali in esubero

Benefici normativi e contributivi e rispetto della contrattazione collettiva

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con circolare n. 9 del 10 settembre 2019, ha fornito alcune precisazioni in merito ai benefici normativi e contributivi conseguenti al rispetto della contrattazione collettiva da parte del datore di lavoro così come previsto dall’art. 1, comma 1175, della Legge n. 296/2006 che richiede “il rispetto degli accordi e contratti collettivi … Continua a leggere… Benefici normativi e contributivi e rispetto della contrattazione collettiva

Nullo il termine apposto al contratto stipulato durante il regime di “acausalità”

In tema – di successione – di contratti a termine, il Tribunale di Firenze, con sentenza n. 794 del 26 settembre 2019, ha dichiarato la nullità delle clausole appositive dei termini finali di contratti stipulati sia ai sensi dell’art. 1 D.Lgs. 368/01, sia ai sensi dell’art. 19 D.Lgs. 81/15. Il Giudice, ricordati i principi comunitari … Continua a leggere… Nullo il termine apposto al contratto stipulato durante il regime di “acausalità”

Estensione dell’obbligo di fedeltà del lavoratore

Con sentenza n. 24976 del 7 ottobre 2019, la Corte di Cassazione, sezione Lavoro, ha stabilito che il dovere di diligenza di cui all’art. 2104 c.c. si riferisce anche ai doveri strumentali e complementari al rapporto obbligatorio e che l’obbligo di fedeltà ex art. 2105 c.c. è da intendersi in senso ampio, in quanto si … Continua a leggere… Estensione dell’obbligo di fedeltà del lavoratore

Legittimità della fissazione del termine al contratto di sostituzione di maternità

La Corte di Cassazione, sezione Lavoro, con ordinanza n. 24765 del 3 ottobre 2019, ha statuito che il criterio della identificazione nominativa del personale sostituito soddisfa l’onere di specificazione delle ragioni sostitutive richiesto al datore per l’assunzione di lavoratori a termine, secondo la disciplina del D. Lgs. 368/2001, in caso di assenza di dipendenti aventi … Continua a leggere… Legittimità della fissazione del termine al contratto di sostituzione di maternità

Adeguamento della tabella di indennizzo del danno biologico in capitale

L’INAIL, con circolare n. 27 dell’11 ottobre 2019, ha fornito alcuni chiarimenti in ordine al decreto n. 45/2019 del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, che ha approvato per il triennio 2019-2021, la nuova “Tabella di indennizzo del danno biologico in capitale”, in sostituzione di quella in vigore, che diventa unica per uomini e … Continua a leggere… Adeguamento della tabella di indennizzo del danno biologico in capitale

Legittimità del licenziamento del lavoratore in vacanza durante il congedo straordinario

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 19580 del 19 luglio 2019, ha statuito che il lavoratore che usufruisce del congedo straordinario ex D.lgs. 151/2001, deve prestare un’assistenza permanente, continuativa e globale al disabile. Nel caso di specie, un lavoratore, durante un periodo di congedo di due anni richiesto per l’assistenza al padre disabile, si … Continua a leggere… Legittimità del licenziamento del lavoratore in vacanza durante il congedo straordinario

Principio dell’irriducibilità della retribuzione

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 19258 del 17 luglio 2019, ha statuito che la garanzia dell’irriducibilità della retribuzione si estende alla sola retribuzione compensativa delle qualità professionali intrinseche essenziali delle mansioni precedenti, ma non a quelle componenti della retribuzione che siano erogate per compensare particolari modalità della prestazione lavorativa. Nella fattispecie esaminata dai … Continua a leggere… Principio dell’irriducibilità della retribuzione

Pagina 2 di 136123...2040...Ultima »