Archivi categoria: Pubblicazioni ed Eventi

Applicabile l’art. 28 della L. n. 300/1970 anche ai lavoratori etero-organizzati

Il Tribunale di Bologna, con provvedimento del 30 giugno 2021, pronunciandosi sul ricorso ex art. 28 della Legge n. 300/1970 proposto dai sindacati NIDIL CGIL, FILT CGIL e FILCAMS CGIL di Bologna, nel confermare – in ossequio a quanto stabilito dalla Corte di Appello di Torino con sentenza n. 26 del 4 febbraio 2019 – … Continua la lettura di Applicabile l’art. 28 della L. n. 300/1970 anche ai lavoratori etero-organizzati

Lavoratori fragili: prorogato fino al 31 ottobre 2021 il diritto allo smart working con tutele ridotte

Con l’art. 9 del Decreto Legge 23 luglio 2021 n. 105 (“Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”), pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 175 del 23 luglio 2021 ed entrato in vigore il medesimo 23 luglio 2021, è stato esteso fino al 31 ottobre … Continua la lettura di Lavoratori fragili: prorogato fino al 31 ottobre 2021 il diritto allo smart working con tutele ridotte

LE NOVITÀ IN MATERIA DI LAVORO DELLA LEGGE DI CONVERSIONE DEL DECRETO LEGGE “SOSTEGNI BIS”

La Legge n. 106/2021 di conversione in legge del D.L. 25 maggio 2021, n. 73 (c.d. “Decreto Sostegni Bis”), recante misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 176 del 24 luglio 2021 ed entrata in … Continua la lettura di LE NOVITÀ IN MATERIA DI LAVORO DELLA LEGGE DI CONVERSIONE DEL DECRETO LEGGE “SOSTEGNI BIS”

ANCORA UNA PRONUNCIA SULL’ANNOSA QUESTIONE INERENTE L’INCLUSIONE O MENO DEI DIRIGENTI NEL DIVIETO DI LICENZIAMENTO

Con ordinanza del 17 luglio 2021, il Tribunale di Milano ha affermato che i licenziamenti per giustificato motivo oggettivo intimati a sei dirigenti dalla stessa società, nello stesso periodo e sulla base di identici motivi di recesso (nella specie, soppressione della posizione ricoperta), rientrano nell’alveo del licenziamento collettivo, ma giunge a conclusioni opposte a quelle … Continua la lettura di ANCORA UNA PRONUNCIA SULL’ANNOSA QUESTIONE INERENTE L’INCLUSIONE O MENO DEI DIRIGENTI NEL DIVIETO DI LICENZIAMENTO

Riattivazione delle procedure previste dall’articolo 7 della Legge n. 604/1966 e divieto di licenziamento

Con nota n. 5186 del 16 luglio 2021, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito alcuni chiarimenti ed indicazioni operative in merito alla riattivazione delle procedure di conciliazione per i licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo sospese dalla normativa emergenziale.Nella nota, l’Ispettorato ha colto, altresì, l’occasione per effettuare un riepilogo in merito all’attuale disciplina del divieto … Continua la lettura di Riattivazione delle procedure previste dall’articolo 7 della Legge n. 604/1966 e divieto di licenziamento

SCATTA IL “BLOCCO” IN CASO DI LICENZIAMENTI INTIMATI DALLA SOCIETÀ A PIÙ DIRIGENTI NELLO STESSO PERIODO E SULLA BASE DELLE MEDESIME MOTIVAZIONI

Con ordinanza del 2 luglio 2021, il Tribunale di Milano ha affermato che i licenziamenti per giustificato motivo oggettivo intimati a sei dirigenti dalla stessa società, nello stesso periodo e sulla base delle medesime motivazioni (nella specie, soppressione dei ruoli ai quali i dirigenti erano addetti), integrano la fattispecie di licenziamento collettivo e sono, quindi, … Continua la lettura di SCATTA IL “BLOCCO” IN CASO DI LICENZIAMENTI INTIMATI DALLA SOCIETÀ A PIÙ DIRIGENTI NELLO STESSO PERIODO E SULLA BASE DELLE MEDESIME MOTIVAZIONI

LE MISURE DEL DECRETO LEGGE N. 99/2021 IN MATERIA GIUSLAVORISTICA

Il Decreto Legge n. 99 del 30 giugno 2021 recante “Misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese” pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 155 del 30 giugno 2021, ed entrato in vigore lo stesso 30 giugno 2021, ha introdotto talune misure in materia di … Continua la lettura di LE MISURE DEL DECRETO LEGGE N. 99/2021 IN MATERIA GIUSLAVORISTICA

LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL DECRETO SOSTEGNI BIS IN MATERIA DI LAVORO (D.L. 73/2021)

Il Decreto Legge n. 73 del 25 maggio 2021 recante “misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali” (c.d. “Decreto Sostegni-bis”) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 123 del 25 maggio 2021 ed entrato in vigore il 26 maggio 2021, ha prorogato … Continua la lettura di LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL DECRETO SOSTEGNI BIS IN MATERIA DI LAVORO (D.L. 73/2021)

D.L. N. 52/2021 (C.D. “DECRETO RIAPERTURE”): ANCORA PROROGATI L’UTILIZZO DELLO SMART WORKING E LA SORVEGLIANZA SANITARIA

Il Decreto Legge n. 52 del 22 aprile 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 22 aprile 2021, recante “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19” ed entrato in vigore il successivo 23 aprile ha previsto la proroga di … Continua la lettura di D.L. N. 52/2021 (C.D. “DECRETO RIAPERTURE”): ANCORA PROROGATI L’UTILIZZO DELLO SMART WORKING E LA SORVEGLIANZA SANITARIA

IL BLOCCO DEI LICENZIAMENTI NON SI APPLICA AI DIRIGENTI

Il Tribunale di Roma, con la sentenza n. 3605 del 19 aprile 2021, ha fornito una diversa (ed opposta) interpretazione rispetto a quella resa dall’ordinanza del 26 febbraio 2021 (per un approfondimento si veda la precedente news del 5 marzo 2021), in merito all’applicazione, anche nei confronti della categoria dirigenziale, della disciplina relativa al divieto … Continua la lettura di IL BLOCCO DEI LICENZIAMENTI NON SI APPLICA AI DIRIGENTI