Categoria: Pubblicazioni ed Eventi

Primi effetti della sentenza della Corte Costituzionale (ancora non pubblicata) in materia di quantificazione dell’indennità di licenziamento

Con ordinanza dell’11 ottobre 2018 il Tribunale di Bari ha disposto in via anticipata quanto stabilito dalla Corte Costituzionale con provvedimento del 26 settembre u.s., le cui motivazioni non sono state ancora pubblicate, con cui è stata dichiarata l’incostituzionalità dell’art. 3 del D.Lgs. n. 23/2015 nella parte in cui prevede, nel caso di licenziamento illegittimo … Continua a leggere… Primi effetti della sentenza della Corte Costituzionale (ancora non pubblicata) in materia di quantificazione dell’indennità di licenziamento

La Corte Costituzionale dichiara l’illegittimità del criterio di determinazione dell’indennità di licenziamento

Con comunicato odierno, l’Ufficio Stampa della Corte Costituzionale ha reso noto che il Giudice delle leggi ha dichiarato illegittimo l’articolo 3, comma 1, del Decreto legislativo n.23/2015 sul contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, nella parte – non modificata dal successivo Decreto legge n.87/2018, cosiddetto “Decreto dignità” – che determina in modo … Continua a leggere… La Corte Costituzionale dichiara l’illegittimità del criterio di determinazione dell’indennità di licenziamento

Anche secondo il Tribunale di Milano i cd. riders non sono lavoratori subordinati

Con sentenza n. 1853 del 10 settembre 2018 il Tribunale di Milano, seguendo la linea già tracciata alcuni mesi fa dal Tribunale di Torino, ha riconosciuto la natura autonoma del lavoro dei cd. riders addetti alle consegne di cibo a domicilio. In primo luogo, nella specie, la subordinazione è stata esclusa perché il ricorrente (al … Continua a leggere… Anche secondo il Tribunale di Milano i cd. riders non sono lavoratori subordinati

Le modifiche introdotte dalla legge di conversione del cd. Decreto Dignità in materia di lavoro

Il 12 agosto 2018 è entrata in vigore la legge n. 96 del 9 agosto 2018 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto 2018) che ha convertito, con modificazioni, il decreto legge del 12 luglio 2018, n. 87, cd. Decreto Dignità. In particolare, per quanto concerne la disciplina del contratto di lavoro a tempo determinato, rimane … Continua a leggere… Le modifiche introdotte dalla legge di conversione del cd. Decreto Dignità in materia di lavoro

Il nostro team si rafforza con il binomio Blockchain e Diritto!

Siamo lieti di annunciare che il nostro team si è arricchito della professionalità dell’Ing. Giuseppe Cardinale Ciccotti che, in qualità di Of Counsel nel campo dell’innovazione tecnologica applicata ai processi aziendali, con un’attenzione particolare all’emergente settore della Blockchain, fornirà il suo supporto grazie alla significativa esperienza maturata in questo ambito. In particolare, l’Ing Ciccotti affiancherà … Continua a leggere… Il nostro team si rafforza con il binomio Blockchain e Diritto!

Entrato in vigore il cd. Decreto Dignità

In data 13 luglio 2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 161 il Decreto-Legge n. 87 del 12 luglio 2018 contenente “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese” (cd. Decreto Dignità) che è entrato in vigore dal 14 luglio 2018. L’oggetto del Decreto per la parte giuslavoristica (tra cui le modifiche … Continua a leggere… Entrato in vigore il cd. Decreto Dignità

“Decreto Dignità”: le nuove disposizioni in materia di contratti a termine, somministrazione di lavoro, aumento dell’indennità di disoccupazione e le misure per il contrasto alla delocalizzazione ed alla salvaguardia dell’occupazione

Con il Decreto Legge contenente “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese”, (denominato anche “Decreto dignità”) approvato lo scorso 2 luglio dal Consiglio dei Ministri ed in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, sono state apportate alcune modifiche alle disposizioni contenute nel D.lgs. n. 23/2015 e nel D.lgs. n. 81/2015, facenti … Continua a leggere… “Decreto Dignità”: le nuove disposizioni in materia di contratti a termine, somministrazione di lavoro, aumento dell’indennità di disoccupazione e le misure per il contrasto alla delocalizzazione ed alla salvaguardia dell’occupazione

SOTTOSCRITTA LA CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DEL LAVORO DIGITALE

Il 31 maggio scorso è stata sottoscritta presso il Comune di Bologna, la “Carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale nel contesto urbano”, intesa firmata oltre che dall’amministrazione comunale di Bologna e dalle organizzazioni sindacali, da Riders Union Bologna e dalle due piattaforme digitali, Sgnam e My menù, marchi della nuova società Mea Srl. L’obiettivo … Continua a leggere… SOTTOSCRITTA LA CARTA DEI DIRITTI FONDAMENTALI DEL LAVORO DIGITALE

Il Parlamento europeo ha approvato la modifica alla Direttiva n. 96/71 sui lavoratori distaccati all’estero

Il 29 maggio scorso, il Parlamento Europeo ha approvato la modifica della Direttiva n. 96/71/CE relativa al distacco di lavoratori in ambito europeo, al fine di garantire una più efficace protezione ai distaccati in un altro Stato membro e, quindi, evitare i sempre più soventi fenomeni di dumping sociale e retributivo. Gli Stati membri dovranno … Continua a leggere… Il Parlamento europeo ha approvato la modifica alla Direttiva n. 96/71 sui lavoratori distaccati all’estero

Le Sezioni Unite sanciscono la nullità del licenziamento intimato prima del superamento del periodo di comporto

Con la sentenza n. 12568, pubblicata in data 22 maggio 2018, le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno statuito la nullità del licenziamento intimato prima del superamento del periodo di comporto. La questione portata all’attenzione della Suprema Corte trae origine dalla coesistenza di due orientamenti giurisprudenziali di segno opposto, secondo cui, da un lato, … Continua a leggere… Le Sezioni Unite sanciscono la nullità del licenziamento intimato prima del superamento del periodo di comporto

Pagina 1 di 14123...Ultima »